Max Irons preferisce una fama più moderata al livello di celebrità di Twilight

Refinery 29 ha intervistato Max Irons durante la sua seconda campagna INC per Macy’s. C’è solo una cosa riguardo a “The Host” dove Irons parla di come non voglia il livello di fama e attenzione che Robert Pattinson ha ricevuto con la Saga di Twilight. Ha detto che quel livello di fama richiede perdere una parte della tua vita che lui non è disposto a sacrificare.

Prendere il centro del palco nel sequel sci-fi di Twilight insieme ad altri progetti, Max Irons gioca con la sua parte gentile nella seconda campagna per I.N.C. Prendere quei geni eleganti dal suo stimato padre, l’attore Jeremy, e sembrare in ogni modo l’elegante gentiluomo – se non anche un pò comiaciuto (parole sue, non nostre) – si è preso alcuni giorni negli Stati Uniti per ospitare un party per lanciare ufficialmente la campagna. Mi svela la sua cotta per una celebrità e il potenziale di diventare un certo Christian Grey e ci prendiamo una pausa bevendo qualche drink con questo affascinante ragazzo.

Questa è la tua seconda campagna con I.N.C., quali aspetti della marca ti piacciono?

“Mi piacciono i vestiti, per essere onesto. Non vuoi mai forzare troppo la mano decidendo cosa indossare e Macy’s lo rende facile, ma è anche all’avanguardia.”

Quindi hai uno stile, diciamo, onesto?

“Si, mi piace essere semplice. Mi piace Alexander Wang, mi piace Dior, Lanvin – fanno fallire la banca quei due. Non mi piace indossare giacca e cravatta e sono piuttosto trasandato in realtà. Indosso molto il nero – cosa vorrebbe dire questo del mio stato mentale? Qualcosa, probabilmente. Ho un cappotto di Raf Simons e mi sento così figo con quello. Mi fa sembrare così minaccioso, il che è buono perchè sono stato rapinato un pò di volte quando ero piccolo.”

Un pò di volte!?

“C’è stata una fase di crimini con il coltello in Inghilterra. Era l’associazione tra l’essere alto 1,65 , indossare molte camicie bianche e avere i colpi di sole.”

Ti senti a tuo agio come modello?

“No.”

Okay, ti senti a tuo agio come attore?

“Si – no. Ora che ci penso, perchè lo faccio? E’ un livello di disagio diverso. Fare il modello è una cosa diversa, la tua mente non è così coinvolta.”

Allora, hai sempre mirato a recitare?

“Da quando avevo 15 anni. Ero dislessico quindi recitare era difficile e andavo in modalità panico ma poi ho cominciato a imparare e ho avuto alcune parti a scuola e pensavo che fosse probabilmente il massimo del divertimento che potessi avere. Prima di quello volevo essere un pilota da caccia, come Top Gun. Cioè, che problema hai se non vuoi essere un pilota da caccia?”

Eri un vero maschiaccio da bambino? Cioè, giocavi con i soldatini e costruivi gli aeroplanini?

“Le costruzioni degli aeroplanini! Le rivoglio, c’è qualcosa di riparatore in quelli – stai seduto li e fai il tuo lavoro. Non so cosa ne pensino le ragazze… Secchione-elegante?”

Parliamo di The White Queen, Il prossimo grande drama della BBC.

“Si, sarà fantastico. Io interpreto King Edward IV per sei mesi, e giriamo in Belgio. Ho visto il film In Bruges quindi penso di averne una visione romanticizzata. Spero di imbattermi in Clemence Posey…perchè sarebbe la miglior cosa che potrebbe mai succedermi.”

E sei uno dei protagonisti in The Host. I fans di Twilight sono notoriamente intensi, sei pronto per la fama R-Patz?

“No, no…no. Guarda, è meraviglioso per lui e sta andando alla grande con Kronenberg che è arrivato grazie all’aver fatto qualcosa come Twilight, ma devi anche sacrificare una parte della tua vita e quella non voglio sacrificarla in modo particolare.”

Tu sei britannico, ma sei fan della tv americana?

“Ho appena finito di vedere Generation Kill. E prima di quello, Oz – entrambi della HBO. Ho cominciato a comprare cofanetti, sto guardando The Wire, ho appena visto Veep. Quello m’è davvero piaciuto.”

Ti abbiamo scritto come uno dei nostri desideri per la parte in 50 Shades Of Grey (arrossisco). E’ qualcosa che considereresti mai?

E’ quello con … il pugno anale? Qualsiasi cosa porti fuori la gente fuori dal loro guscio. Qualsiasi cosa faccia abbracciare alle persone la roba indecente che succede in quel libro, immagino.”

Ha! E chi sceglieresti per essere la tua Ana?

“Ho nominato Clemence Posey?”

Fonte

 

Share
This entry was written by Lorenza , posted on sabato agosto 18 2012at 05:08 pm , filed under Cast, Movie, The Twilight Saga and tagged , , , , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un Commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>