La Ronan sostiene la guida alla sostenibilità

L’attrice Saoirse Ronan ha lavorato gratuitamente per una nuova campagna che incoraggia i produttori di alimenti e bevande a diventare più sostenibili.

Il programma Origin Green è stato annunciato da Bord Bia, il comitato per l’alimentazione irlandese, oggi e mira a ottenere ogni produttore irlandese di cibo e bevande a sottoscrivere un documento per un ambiente più ecologico entro il 2016.

Per svelare la campagna, l’attrice 18enne di Carlow ha fronteggiato una commovente presentazione audiovisiva sulla sostenibilità.

Ai fini del riconoscimento del programma, i produttori devono fissare degli obiettivi in settori come emissioni, energia, rifiuti, acqua, biodiversità e attività di responsabilità aziendale e sociale.

Bord Bia sta già eseguendo un programma Origin Green con Kerry Group, Glanbia (Caseificio Ingredienti Irlanda); Marine Harvest, Coutry Crest; Dawn Farm Foods; Flahavans; Irish Distillers; ABP and Errigal Seafoods.

L’ amministratore delegato di Bord Bia, Aidan Cotter, ha detto che l’obiettivo è di avere il 75 per cento del cibo irlandese e le esportazioni di bevande provenienti da membri di Origin Green entro la fine del 2014, e il 100 per cento entro la fine del 2016. Ha detto che l’Irlanda potrebbe essere un leader mondiale nella sostenibilità.

“Entro la fine di quest’anno, la maggior parte dei nostri 32.000 allevamenti di carni bovine avranno un impronta di carbonio e presto inizieremo a stendere la misura in tutte le 18.000 aziende lattiero-casearie. In questo siamo già leader a livello mondiale. Nessun altro paese in tutto il mondo sta informando le aziende su ciò che l’impronta al carbonio è, in effetti, a livello nazionale. ”

Il piano è stato approvato da Taoiseach Enda Kenny, il quale ha detto che il piano ha inviato “un messaggio molto chiaro sulla posizione dell’Irlanda nel settore alimentare e il nostro desiderio e la nostra capacità di essere giudicati e di emergere brillantemente con i più elevati standard internazionali”.

Il Ministro dell’agricoltura Simon Coveney ha evidenziato la connessione tra miglioramento della sostenibilità ambientale e la riduzione dei costi di produzione e miglioramento della redditività a livello aziendale e di coltivazione.

“Non è sufficiente dire di avere un prodotto verde e pulito, devi essere in grado di provare questo attraverso un mezzo di misura credibile”, ha detto. “Credo che lo sviluppo di tali programmi di sostenibilità sia un elemento essenziale nella strategia di crescita per il settore alimentare e incoraggiare i produttori e le imprese di iscriversi”.

L’annuncio è stato dato durante il Summit per la guida di cibi e bevande di Bord Bia a Dublino.

Share
This entry was written by Lorenza , posted on venerdì giugno 22 2012at 09:06 am , filed under Video and tagged , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un Commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>